Via Statuti 18

Lison di Portogruaro (VE)

Orari di apertura

Lun-Sab: 17.30
su APPUNTAMENTO

Titolo

Autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat nulla facilisis at vero eros et dolore feugait

banner pubblicità friendlypets ASD header
consegna borsa di studio

Corso Operatori Cinofili: progetto tesi e borsa di studio

Domenica 3 ottobre contestualmente alle premiazioni della gara di Rally Obedience, competizione sportiva organizzata dalla nostra associazione, abbiamo vissuto il coronamento di un progetto che ci ha davvero coinvolto con grande passione, legato al Corso Operatori Cinofili e reso possibile grazie alla presenza e collaborazione di Allianz Assinova.

Com’è nata l’idea

Nel freddo mese di febbraio, in pieno lockdown, laddove sogni e speranze erano affievoliti da ignoto e incertezza, nasce l’idea di coinvolgere un gruppo di ragazze iscritte al Corso Operatori Cinofili organizzato presso la nostra associazione, nello svolgimento di un elaborato sul tema:
“L’IMPORTANZA DELLA COMUNICAZIONE INTER SPECIFICA NELLA COSTRUZIONE DELLA RELAZIONE UOMO-CANE”.
Le tesine realizzate sarebbero poi state valutate da una giuria, per l’assegnazione di una borsa di studio di euro 400,00 da investire nel successivo corso di formazione per educatore cinofilo, organizzato dalla nostra associazione.

Borsa di Studio sponsored by Allianz Assinova

Tutto questo non sarebbe stato possibile se Allianz Assinova (peraltro prima compagnia assicurativa ad aver inventare un prodotto assicurativo d’eccellenza per  la tutela sanitaria dei nostri amici a 4 zampe)  non si fosse offerta di supportare questa nostra iniziativa.

Le tesine

Nella preparazione degli elaborati, la maggior parte delle partecipanti si è basata su riferimenti “sitografici” e sul materiale  consegnato  durante i moduli di formazione, altre si sono fatte coinvolgere da bibliografie vere e proprie e altre ancora da esperienze personali, ma nonostante la diversità di approccio sono emersi spunti davvero interessanti.

Progetto tesi: elaborato 1

Uno degli elaborati ha messo in evidenza come “una corretta ed efficace comunicazione permette una maggiore coesione e cooperazione del gruppo“, una premessa importante posta in rilevanza dalla frase “parlare infatti  non significa  comunicare, comunicare indica mettere insieme condividere”. Di piacevole lettura e ben scritto questo elaborato ha però affrontato il tema solo parzialmente  e alcuni spunti sono stati solo accennati, questo  è stato un vero peccato.

Progetto tesi: elaborato 2

Altro elaborato ha invece sottolineato l’importanza di conoscere e soddisfare i bisogni del cane. Interessante la parte sull’importanza del periodo di socializzazione, come fonte di esperienze e base di strutturazione di una relazione con il proprio umano.  Molto bello il passaggio che parlava del guinzaglio come mezzo di comunicazione che spesso viene sottovalutato e non usato nel modo corretto.  Di questo elaborato mettiamo in evidenza la frase: “…importantissimi sono i momenti di svago  e divertimento perché servono a far apparire agli occhi del cane il proprietario come complice  nello svolgimento di un compito spassoso”. Il momento del gioco, per il cane, è un’attività importante. Un momento in cui  l’intesa con il proprietario è chiara, disinvolta e spontanea.

Progetto tesi: elaborato 3

Il terzo elaborato si è soffermato sulla descrizione della comunicazione nelle sue varie forme.

Progetto tesi: elaborato 4

Il quarto elaborato dopo una breve introduzione ha allegato l’articolo di un caso clinico.

La cosa che più ci è piaciuta di questo esperimento è la capacità che hanno avuto queste ragazze di mettersi in gioco e di sperimentare le loro competenze, nonostante il loro percorso fosse solo all’inizio.

Valutazione delle tesine

La giuria, composta da Giacomo Conventi, Serena Trevisiol e Cristina Morassi, ha attributo un punteggio ad ogni tesi, che poteva variare da 50 a 100 centesimi, valutando così gli elaborati e stillando una classifica
NOME ALLIEVO GIUDICE 1 GIUDICE 2 GUDICE 3 TOTALI
CARRER VALENTINA 56 60 56 172
DEBERNARDI GRETA 82 95 92 269
GAZZIOLA FEDERICA 93 90 85 268
GOBBO ALICE 70 75 70 215
La giuria, unanime nella scelta di assegnazione della borsa di studio, ha soppesato non poco dove far pendere l’ago della bilancia in quanto due,  fra le 4 tesi,  erano molto vicine sulla trattazione ma, quella di Greta trattando l’ importanza del gioco nella relazione,  ha conseguito il punto della vittoria.
Avatar
Centro Cinofilo FriendlyPets A.S.D.

Lascia un commento

RSS
Email
Instagram
WhatsApp